Dettagli   Foto   Mappa   

Monastero e Chiesa di Sant’Agostino

}

10.00 - 13.00 | 16.30 - 19.30

Gratis

Scopri la maestosità e la storia antica del Convento e della Chiesa di Sant’Agostino, situati su un pianoro a nord dell’abitato di Troina. Risalente al Settecento, questo luogo sacro era originariamente la Chiesa Madre della città prima dell’arrivo dei Normanni. Attraverso gli anni, ha mantenuto la sua imponenza e importanza spirituale, diventando un’icona dell’architettura neoclassica.

Luogo

Largo Sant’Agostino, 94018 Troina EN

Orari di apertura

Sabato e Domenica 10.00 – 13.00 | 16.30 – 19.30

Limitazioni

M

Restrizioni Orarie:

Possibili limitazioni agli orari di apertura della chiesa potrebbero influenzare la visita, specialmente se vi sono orari di culto o eventi specifici.

M

Eventi Religiosi:

La Chiesa potrebbe essere chiusa al pubblico durante eventi religiosi, funzioni
liturgiche o cerimonie speciali.

M

Accessibilità Fisica:

La presenza di scale o la mancanza di strutture per l’accesso ai visitatori con
disabilità potrebbe costituire una limitazione.

M

Regole di Comportamento:

Vige il divieto di parlare ad alta voce.

M

Accesso Vietato agli Animali:

Gli animali domestici non sono ammessi all’interno del locale, ad eccezione degli animali d’assistenza muniti di un’identificazione valida.

Incluso nel prezzo

N

Visita della chiesa

N

Didascalie esplicative

Cosa aspettarsi

  • Struttura Ottagonale Settecentesca: Ammira la struttura ottagonale della chiesa, un capolavoro architettonico del Settecento. Il prospetto, con due ordini architettonici di stile neoclassico, presenta dettagli come paraste, cornici ed elementi decorativi in arenaria locale, offrendo una prospettiva unica della storia e dell’arte.
  • Cripta Cimiteriale: Esplora la sagrestia della chiesa, dove una lastra tombale rivela l’esistenza di una cripta cimiteriale. Questo spazio sottostante aggiunge un elemento di mistero e connessione con il passato, fornendo un’opportunità di immergersi nella storia sepolta.
  • Opere d’Arte di Salvatore Infantino: Ammira le tre tele firmate dall’artista Salvatore Infantino, risalenti al 1841, che arricchiscono l’interno della chiesa con la loro bellezza e significato artistico. Queste opere offrono una finestra sulla creatività dell’Ottocento e sulla connessione tra arte e devozione.
  • Fercolo di San Silvestro (1736): Contempla il capolavoro della scultura barocca italiana, il fercolo di San Silvestro, noto come “A Vara”. Realizzato in argento e bronzo, questo tempietto con archetti e colonnine rappresenta i momenti salienti della vita del Santo attraverso medaglioni d’argento. Gli stemmi delle famiglie troinesi più autorevoli contribuiscono a raccontare la storia di questa straordinaria opera d’arte.

La visita al Convento e alla Chiesa di Sant’Agostino promette un’esperienza
straordinaria, unendo arte, spiritualità e un legame profondo con la ricca storia di
Troina.

Foto

Mappa